Per la prima puntata del mai più senza: "Il Tubino Nero"

“Se il tubino nero è quello giusto non c’è nulla che può competere”
Wallis Simpson, Duchessa di Windsor
E se lo disse una per la quale un re rinunciò alla corona dobbiamo fidarci ^_^
Che sia di Zara o Alaia se vi capita tra le mani ragazze … afferratelo
I soldi non sono una cosa immateriale (purtroppo) ma c’è una simpatica equazione che può incoraggiarvi alla spessa (giustificazione che sono disposta a firmare) prezzo diviso al numero di volte in cui lo indosserete uguale a zero, fidatevi!
Regole per la Petit Robe Noir:
Per prima cosa assicuratevi che ci si possa camminare (e ballare) dentro, è stato ideato per dar risalto alla donna, motivo per il quale ha resistito agli scossoni della moda.
Ci si vuole del tempo per trovare quello giusto (e voi potete capire a cosa mi riferisco) quindi non consideratelo l’ultima Coca Cola del vostro armadio,  va impreziosito e accessoriato, verificando che metta in risalto le vostre migliori “armi”
Scegliete la stoffa migliore possibile, evitando modelli troppo lucidi o troppo stretti (vedere punto nr.1)
Last but not least la semplicità,  e lui che si fa da parte per mettere voi al centro dell’attenzione.
Qui vi lascio un bellissimo esempio: Zara euro 69,95... per niente male vero???
Nota importantissima: A chi venne attribuita questa meraviglia? Niente meno che a Coco Chanel, che nel 1926 ci regalò questo simbolo di sensualità e femminilità. Ma … non vi racconto di più perché allora cosa mi resta per l’appuntamento “storico” con le Lezioni di Moda???

Commenti

  1. per la versione "expensive" potete andare a dare uno sguardo su http://www.net-a-porter.com/Shop/Clothing/Dresses, ce ne sono di bellissimi (spicca Roland Mouret!)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Never again without… Ankle Booties.

Ankle Booties update.

Update Ombrello e sito coming soon