Hoy como ayer - Adolfo Sardiña

"Getting dressed & going out is fun only because we don't do it often- it is good to feel glamorous once in a while". 
A.S.
La prima puntata del “Hoy como ayer” non potevo non dedicarla a un cubano,  Adolfo Sardiña, che si descrive come "un sarto prima di tutto e dopo un designer". E forse è stata proprio questa sua umiltà e questa conoscenza delle tecniche di sartoria a riaffermare il mito che è tuttora.
Non volendo aderire alla tradizione di famiglia di avvocati, Adolfo Sardiña lascia Cuba insieme alla zia Maria Lopez per trasferirsi a Parigi, all'epoca capitale della moda. Sardiña si trasferisce successivamente a New York nel 1948, dove colleziona le prime esperienze come modista presso Chanel e Balenciaga, che gli era stato presentato proprio da zia Maria Lopez. Nel 1953 diventa il principale stilista per l'azienda di abbigliamento Emme, ottenendo anche un Coty Award quello stesso anno per i suoi rivoluzionari modelli. 
Negli anni sessanta ritorna a Parigi, dove lavora presso la casa di moda Chanel, per affinare le proprie abilità sartoriali, e nel 1963 grazie all'assistenza finanziaria del collega Bill Blass, apre la sua prima boutique, a cui dà il nome Adolfo Inc. Nancy Reagan fu una delle sue prime clienti e sua "involontaria" testimonial. Per tutti gli anni settanta e ottanta lo stile Adolfo si contraddistingue per le sue linee tradizionali e semplici, destinate ad un mercato di fascia alta, con una grande influenza ricevuta da Chanel. Dal 1993 Sardinia abbandona l'attività di produzione diretta, concedendo il marchio su licenza.

 Adolfo potrà non disegnare più ma il suo nome continua a evocare immagini di donne elegantissime in meravigliosi abiti disegnati da chi ha portato la classe e lo stile a un nuovo livello di lusso.
Ah, qui un articolo su gli interni del suo duplex in Manhattan che forse racconta meglio di questo piccolo sunto la sua personalità http://thepeakofchic.blogspot.it/2014/07/chez-adolfo.html
Besitos.

Commenti

Post popolari in questo blog

Never again without… Ankle Booties.

Ankle Booties update.